New diesel Euro 7 Stellantis: come and dove potrebbe essere utilizzato

Dans un’epoca in cui si parla principally di lanci d’inediti modelli le current, made the news of the announcement of the UN new omologato Euro 7 diesel engine, Italian, by Realizzare nello stabilimento di Pratola Serra (Avellino). Svelarlo is stato il gran capo di Stellantide in person, Carlos Tavares, during a visit to the impianto campano. A technical project within the luce nel tour di 14-15 mesi et potrebbe opens up a series of inaspettate commercial perspectives in quest’era di programmi almost entirely centered on electric propulsion. Siamo in the area of ​​ipotesi, perched is not an anchor trapelato nulla di fficiale of Stellantis towards the opportunity of impiego di questo Euro 7 sulle auto del gruppo. But there remains il fatto che il tanto (de alcuni) vituperato diesel, in rinnovata version and ancora più pulita, può to become sotto i riflettori and to give him his contribution alla riduzione delle emissioni nocive, “allungando” così la vita dell’intero comparto ” The news that implies a change of strategy is not so much in the pianificazione product, since this propellant is obviously deliberate in time, as in the communication: the diesel could be used from limbo, could become ad ad avere a ruolo on the agenda of the grand gruppi, senza vergogna and no censorship.The rest will tell you the market.

Diesel, the road narrows. Detto ciò, cerchiamo di capire qualcosa in more than this Euro 7 diesel engine in arrivo nel corso del 2023. Dunque, we could only pay I ragionamenti, che andranno poi sottoposti alla prova I gave fatti. Intanto, però, il progetto c’è, et potrebbe far ben sperare chi, nel frattempo, continue to macinare tanta strada ogni giorno, senza aver trovato sul mercato in this alternative nessuna al caro, “vecchio” diesel.

Minori issued. The new “Euro 7” avrà, di base, alcuni point di convergenza con l’attuale, doppia production di Pratola Serra: ci riferiamo ai recentissimi 2.2 a gasolio omologati Euro 6d-Final destined ai veicoli commerciali ea quelli di analoga cilindrata, ma diversi per struttura et alcuni particolari, in dotazione alle Alfa Romeo Giulia and Stelvio. In common with all propulsion factors, the new unit has a different bottom character, with a four-cylinder frazation type, a 2.2-liter cube (the size is slightly high compared to the oggi quella: cioè , 2,184 cm3 against 2,143), while the party in moviment e gli accessori dovrebbero essere nuovi o profontados evoluti. A series of modifications and a così corposo aggiornamento, by far to speak, if, di discendenza, come pur di un’unità completely new.

Dal Ducato in avanti. It motore con cui l’inedited Euro 7 convividerebbe plus cose, communicate, dovrebbe essere il recentissimo propulsive essence che equipggia the ultima evoluzione del Fiat Ducato: il 2.2 Multijet3, di 2,184 cm3 appunto, che si presenta com un belpasso avanti rispetto al precedent 2.3 , constantly evolving, ma ormai di lontana origin (Sofim/Fpt). Il 2.2 commercial offer comes with diversi livelli di potenza (120, 140, 160 e 180 CV) and alcune soluzioni interesting, like the doppia iniezione di AdBlue, the Low pressure Egr valve and the Wcac (Water charge air cooler). Ricorriamolo, questa new family di motori gasolio e dotata di baseamento di ghisa, between i 2.2 che equipeggiano the Alfa Romeo Giulia and Stelvio presentano quello di allumiio. Insomma, nello stabilimento di Pratola Serra, so I presenti tutti gli “elementi” and il know-how to carry out, if così sarà decision, un’unità rinnovata Euro 7 che potrebbe essere destined to anche alle vetture. Strong di misure simili, nel campo delle dimensioni e dell’interasse cilindri, che lo renderebbero “compatible” alla production sulle stesse linee in cui ora vengono assemblei i propulsori del van Fiat Ducato and delle vetture Alfa Romeo.

Valid Soluzione anchors. Dicevamo del diesel pulito. Lo è già oggi, come non mai, anche perché l’evoluzione di questo type di motore non si è mai fermata e il livello di efficienza raggiunto (other che di prestazioni) è davvero elevato (south theme, I saw the following Q Premium item). Le Case lo sanno bene e infatti alcune di esse hanno continuato investe molti denari sui motori a gasolio (nonostante la campagna denigratoria di cui è oggetto e le iniziative di bando alla circolazione di alcune metropoli europee). Senza fare, però, pubblicità alla cosa. Insomma, if thin a oggi le Case hanno sottolineato il loro impegno sul fronte dell’eletrificazione, adesso i Riscontri tiepidi del mercato and i prolungati effetti della pandemic sommmati a quelli della crisi I gave a microchip hanno indotto i quartieri generali dell’automotive a rivedere le proprie strategie di comunicazione, troppo incentrate your un’unica strada: il full electric. In an open market, with the knowledge of probability, a slittamento dei piani di diffusion di mass delle vetture the current – ​​perché quello delle Bev remains to communicate the final, unique per tutti – not if I can più escludere dal tavolo que alimentazioni endotermiche, later rinnovate, che il mercato ancora chiede.

More indizi… Insomma, who from Pratola Serra potrebbe diesel Euro 7 it is a strong signal if it is an ad altri summons – whatever happens, for example, che viene della Volkswagen sull’utilizzo di combustiblei sui motori TDI di last generazione –, indicating one thing: c ‘It is an anchor for life by the motorizzazioni tradizionali, in so much form. We’ll start to see. If you decide, for example, you will decide to allocate the issue of Euro 7 diesel with the vetture of the Stellantis group, if you will provide an adequate response to the consistent un’esigenza di market in Italy and in the Paesi del Vecchio Continente , seppur en cal fort rispetto agli anni d’oro.

Leave a Comment