Audi House of Progress: 8th anniversary of Design Week

house of progress It is the testimonianza dell’impegno di Audi nel trovare soluzioni per riprogettare il futuro attraverso azioni concrete nel present. The seat of the headquarters of the Casa dei quattro anelli per Design Week is significant. Audi House of Progress extends its surface by 1,500 mq to all interiors The Medela from Piazza Cordusio in Milan. Questa rigenerata che now is inspired by the cousin name of Milano risalente ai celti, born in 1901 with the headquarters of Credito Italiano. Ma prima che s’installino boutique, ristoranti, uffici e aree relax, House of Progress racconta come l’union of design and technology can this vital force be able to make mobility more sustainable as a prelude to comfort and convenience.

All’ingresso, per esempio, c’è la reportazione di come sono progettate le fabbriche Audi per ottenere l’azzeramento dell’imronta del carbonio. Structure efficienti ed efficaci nella riduzione delle emissioni di carbonica anhydride che viene azzerata non solo attraverso il progetti financing ad hocmy reed with the piantumazione nel rispetto della biodiversity. Senza dimenticare il treatment delle acque e di tutti gli altri paramétrability di incidere sur un presente plus sustainibile. Further, it is possible play with my hand part of new materiali utilizzati nelle automobili Audi –vedi tappetini et rivestimenti– derived from the riciclo delle bottiglie di plastica. Per finie con il riutilizzo. Je vecchi motori elettrici, ad esempio, non vengono gettati in discarica e dimenticati. Ognuno di essi pass attraverso una catena di smontaggio it creates part of the structure and the rest of the material.

Le installazioni all’interno di Audi House of Progress che spiegano com funziona il riciclo del PET and il rilutilizzo di determinati materiali

RAPHAEL OLIVIER

Ma all’Audi House of Progress un viene celebrates solo la sobrietà dell’essere sostenibili oggi. An important space is stato dato anche alla desirability of the future. Qui infatti si podeno toccare with mano, in anteprima nazionale, due concept car electrify and straordinary proiettate al domani: Concept A6 Avant e-tron and Audi Big Sphere Concept. The prima is technologically advanced by poter giocare with i videogame attraverso i suoi gruppi ottici anteriori. So, so much to say. The second, invece, is the manifesto of the next autonomous guide and ed is the progress of the project from the inside. A modo per dichiarare com design and technology abbiano senso per Audi only if personal service.

Tra le aunt innovazioni tecnologiche di Audi in 113 anni di attività, the Design Week 2022 it is allowed to celebrate it bring quattro. This technology is anchored in the DNA of quattro anelli both in the presentation and in the philosophy of Audi. The oggi la Casa di Ingolstadt has a product 12 miloni di vetture a trazione quattro. A complete, light, compact, efficient and non soggetto energy dissipation system a frizioni born in the world del rally con la mitica Ur-quattro presented on the occasion of Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra del 1980. Un’auto così ricca di fascino da ispirare la pubblicazione del libro FuoriConcorso quattro.

From disaster: Enrik Wenders, Marc Lichte, Guglielmo Miani to the fiancé of the Audi quattro Spyder

Simon Palfrader

Il libro è stato progettato da Guglielmo MianiAmministratore Delegate and President of Larusmiani, see this President of the MonteNapoleone Association, with Audi has a partnership since 2014. Insieme has joined him Marc Lichte, responsible for the design of Audi AG. a project of 108 pages in large format square idea to live well the costante evoluzione tecnica della trazione quattro Audi. Through the cronaca, oggi is available in this configuration. Miani gave the photographer a mandate Andrea Luzardi di photograph a selection of the most innovative and iconic Audi quattro vehicle at night during he confinement. Tutte le immagini sono ambientate in un Moda Quadrangle completely deserted.

Audi has a particular attack during Design Week considering its name co-producer on the occasion of the FuoriSalone assieme at Interni. From otto anni sottolinea la sua appartenenza al territorio e il legame con Milano attraverso una serie di eventi: dalla creazione di Moritz Waldemeyer in via Montenapoleone all’apertura della Velasca Tower illuminata dal grande Ingo Maurer, dai capolavori artistsi di Yuri Suzuki cousin and dell Studio Mad Architects poi in Corso Venezia 11, all’installation dell’architetto Hani Rachid accompanied dalla performance from the master Ludovic Einaudi pressure the Arco della Pace, fine all’installazione dello scorso anno a cura di Marcel Wanders Via della Spiga.

Interior slide of the Audi x Poliform della urbansphere concept

Quest’anno Audi celebrates insieme Poliform internal design. A union of intention and valuation not so limited in the space of House of Progress. Audi x Poliform – Vision of a mobile private sphere This is the virtual project of sviluppo degli interni di Audi urban sphere concept, prototype that guarantees un’abitabilità precedent in the history of four anelli and interprets future mobility in the segment di lusso ispirandosi alle esigenze delle megacity cinesi, dove personal space is a limited laugh. The livello 4 standalone guide and me’digital ecosystem di board readyo la strada a nuove soluzioni di design d’interni prima immaginabili par guarantee ai passeggeri esperienze d’intrattenimento e comunicazione senza precedenti.

During Design Week, Audi House of Progress is the stage for discussion Regeneration: the future of progress. Game, Fabrizio Longo, Direttore Audi Italia, there is an introduction to the live performance of the conversation about the programmazione of the future attraverso la ri-progettazione. Hanno partially arrested Marc Lichte, Responsabile del Design di Audi AG, and Dr. Johanna Klewitz, sustainability coordinator at Audi AG, moderator at Henrik Wenders, senior vice president Audi AG.

Through capire comes innovation and progress debbano e podeno interacte tra loro per contribute to the process of ethical transformation, if I sleep confrontation with loro he photographer Sebastien Copelandsploratore polare, che ha guidato numerose spedizioni nelle regioni polari per photographing and filming ambienti a rischio di estinzione, Denise Mathieu, Head of Diversity Management in Audi AG, assieme alla giornalista Monique Maggioni. Tutti I design lover amanti del bello comes with the synthesis of sound design and technology inviting all’Audi House of Progress thin un lunedì 13 giugno.

Leave a Comment