Tg Ambiente, edition of July 14, 2022

EU, STOP SOLD AUTO DIESEL, BENZINE AND LPG DA 2035

Dal 2035 le auto nuove a benzina, diesel et LPG non potranno essere plus nell’Ue, deroga fino al 2036 per adeguarsi alle zero emissioni ai piccoli produttori di nicchia, comme quelli della Motor Valley in Emilia Romagna. This question is about to be voted on by the European Parliament, which has seen the political group sostegno della Commissione von der Leyen spaccarsi, with alleanze sulle politiche per il climate without precedent. From this number, the negotiation with the Consiglio Ue per arrivere alle new regulates the CO2 emissions that I have given to the vehicle nell’ambito del pacchetto ‘Fit for 55’ della Commissione, che ha l’obiettivo di portare le emissioni Ue al -55% en il 2030 sui livelli 1990, bringing the mobility su strada to emissioni zero enter il 2035 and raggiungendo the neutralità climatica al 2050. che quindi made in commissione Ambiente. It splashes of the sulla testo riform of the Ets system – one of the main misure dell’UE for the emission of gas emissions of the nei settori the major climatic impact – there is a cause of the cascade of the sospensione of the vote sud mechanism d’aggiustamento del carbonio alla frontiera, il Carbon Border Adjustment Mechanism o Cbam, an eco-dazi system to combat competition sale of chi products from outside with environmental vincoli, e sul Fondo sociale per il clima, enterbi collegati all’Ets . Il Consiglio Ue no anchor has drawn up its own posizione sulle emissioni dei veicoli. Gli Stati membri dovrebbero trovare l’intesa nel consiglio Ambiente del 28 giugno, only after potrà partee il ‘trilogo’ tras Parlament, Consiglio and Ue Commission. Per l’Ets invece le forze politiche della ‘maggioranza Ursula’ dovranno trovare a accord, e riprovare in Aula, forse semper alla fine di giugno.

ENI, THE MASTER COUSIN STAZIONE SERVIZIO A IDROGENO

Public outlet of Mestre, Comune di Venezia, the new Enistation with distributore di idrogeno. Prima in Italy in an urban environment, with the fuel supply of the hydrogen car and the mezzi weighbridge, and presenting the type of layout of Eni’s new mobility hub idea: stazioni dove ci si le type of fuel is infatti equipped with the pump for the classic diesel and benzine, colonnine per the ricarica electrica and il nuovo distributore dihydrogeno. The impianto is the first task of a project that foresees the realization of a hydrogen valley in Porto Marghera, dove Eni predisporrà tre impianti di producione di hydrogen. Eni estimates the cost of an impiant of this type at around 50 million euros, and counts on the realization of the national territory south and Almen 50 between 2030, the cominciare dalla Valpadana. “With Eni, with Toyota, abbiamo has realized the quality of concrete: c’è l’auto a idrogeno, c’è il distributore, and the persone podeno buy a car da cui esce aria”, says the syndaco of Venezia Luigi Brugnaro . “Who in Marghera produces hydrogen, has proven to be stable for the production of hydrogen. Auspico che sia l’inizio di a distributive network in tutto il Paese”, concludes. “There is a layout that allows us to represent our mobility hub model: noi slab stazioni di servizio ci stiamo muovendo verso i mobility hub che devono ospitare tutti i vettori energyi”, spiega Giuseppe Ricci, Managing Director Energy Evolution Eni. “In this case, the hydrogen arrives at 200 atmospheres of pressure and then a fine compression at 1000 atmospheres of pressure through the compressors and viene immagazzinato en serbatoi. After all, part of the cement wall armato ci sono gli erogatori che erogano fina at 700 atmosfere di press per caricare i veicoli Possono essere caricati dei veicoli leggeri o anche ponderanti come autobus o autocarri”, concludes.

GREEN MOSAIC, 300MILA ALBERI IN DIMORA IN ITALY

Create new aree verdi, ripristinare gli ecosistemi a rischio, restore alla collettività parchi e boschi riqualificati: questi solo alcuni degli obiettivi di Mosaico Verde, la campaign nazionale per la forestazione di aree urbane ed extraurbane e la tutela dei boschi esistenti, promotion of AzzeroCO2 and Legambiente, grazie alla quale sono stati messi a dimora oltre 311,000 alberi in Italia, per i quali si stima l’assorbimento di oltre 217,000 tonnellate di CO2. Tra il 2018 e il 2022 grazie al lavoro synergico public and private tra stati 286 gli ettari riqualificati in 130 aree gestite da Comuni e Enti Parco di 16 regioni italiane. Sono 36 le aziende che hanno scelto di integrate Mosaico Verde in its loro strategy of Social responsibility of Impresa, returning to the territory in cui operano part of the value generated by its attività. 127 i Comuni e gli Enti parco che hanno aderito e oltre 30 queelli in corso di adesione, nella maggior parte dei casi realtà pubbliche che, non avendo risorse missingi per incrementare le aree verdi o gestire in modo sustainable le esistenti, le hanno rese disponibili all ‘interno della campagna giving loro a second opportunity.

ANBI: RADDOPPIAMO VALORE PROGETTI DI BONIFICHE

A hundred years ago, a convegno in San Donà di Piave had to shelter a new stagione di bonifiche idrogeologiche in Italia. At a distance of a secolo at Palazzo Vecchio, in Florence, another convegno celebrated the ricorrenza, remaining close to the future. I consorzi di bonifica, infatti, having the intention of raccogliere la sfida del PNRR dispiegando a capacitatà progettuale notevole: a fronte di 880 milioni stanziati, i progetti stilati hanno un controvere di 1.6 miliardi. “This question is the moment when cui il Paese must unite rispetto degli obiettivi che podeno transform it deeply into meglio-ha spiegato Massimo Gargano, general manager of the ANBI, the associazione nazionale dei consorzi di gestione e tutela del territorio e delle acque irrigue – Noi possiamo rispondere anche alle politiche di adattamento ai cambimenti climatici.

The notice of the Dire site is utilizzabili e riproducibili, provided that the source is expressly quoted Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Leave a Comment